Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità, ecco il trailer italiano

E andiamo dunque ad inaugurare anche questo nuovo anno, in un martedì che ci permette, finalmente, di abbracciare il 2019. Nel porgervi i nostri migliori auguri, non possiamo che ricordare alcuni degli appuntamenti più attesi, dal punto di vista cinematografico, che avranno luogo proprio a partire da queste battute iniziali del nuovo anno. Effettivamente, è un periodo che sta rivelandosi molto interessante e prolifico, ed alcune pellicole, in particolare, sono chiamate ad un importante debutto anche qui in Italia. È il caso di Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità, la cui uscita è fissata esattamente tra due giorni.

Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità è un film diretto da Julian Schnabel, e racconta gli ultimi giorni di vita dell’omonimo pittore olandese, il celebre Vincent Van Gogh. L’artista, in assoluto fra i più influenti degli ultimi due secoli, è stato uno dei più noti esponenti del post-impressionismo. Capace di imprimere nelle proprie opere uno stile del tutto personale ed inconfondibile, la sua breve esistenza fu caratterizzata da numerosi tormenti e disturbi mentali, che lo portarono ad alcuni gesti estremi: non a caso Van Gogh è famoso anche per essersi volontariamente reciso un orecchio, mentre, a soli 37 anni, si tolse la vita con un colpo di pistola.

La pellicola tenta dunque di esplorare l’inconscio del pittore, ponendo un forte accento proprio sulla sua cifra artistica quasi come uno strumento per decodificare ed interpretare il mondo. Molto interessante il cast, a partire da uno straordinario Willem Dafoe: l’attore, che presta il proprio volto proprio per dar vita a Vincent Van Gogh, ha già ricevuto numerosi titoli e riconoscimenti, ed è anche stato candidato come miglior attore per la prossima edizione dei Golden Globe. Sono inoltre presenti, tra gli altri, Mads Mikkelsen, Oscar Isaacs e Rupert Friend. Vi lasciamo alla visione del trailer doppiato interamente in italiano, ricordandovi che l’uscita presso le nostre sale avrà luogo a partire dal 3 gennaio.

No Responses

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *