Ecco il trailer di Jumanji – Benvenuti nella giungla

Per quanto concerne il settore cinematografico, una delle filosofie più sfruttate di questi ultimi anni è senza ombra di dubbio quella di realizzare remake e reboot a iosa, oltre ai classici sequel e prequel di franchise più o meno affermati. Una corrente di pensiero che, se da alcuni viene denunciata come una sorta di funerale dell’originalità, in altri desta invece una certa curiosità, per le varie potenzialità che possono così essere esplorate. Non a caso, in questo senso, in primissima fila si è posto il colosso della Disney, che sfruttando i propri vecchi classici sta girando una serie di live action capaci di sbancare il botteghino: si pensi a La Bella e la Bestia, rivelatosi come il film economicamente più remunerativo del 2017. Chiaramente, tuttavia, queste pellicole sono spesso esposte a critiche parecchio feroci e minuziose: un destino che, in maniera pressoché inevitabile, verrà riservato anche al nuovo Jumanji.

Jumanji è, con ogni probabilità, uno dei film più famosi del mai troppo compianto Robin Williams, oltre che una delle commedie per famiglie più replicate di sempre dalla televisione nostrana. La pellicola, che esordì nelle sale nel lontano 1995, divenne ben presto un vero e proprio cult, tanto da generare anche un certo merchandising: basti pensare che venne prodotto un gioco da tavolo, oltre ad una serie animata che però non riscosse un grande successo.

Ad ogni modo, già da tempo circolava voce per un eventuale sequel di Jumanji, e alla fine la cosa si è concretizzata nella realtà. Il film, che assume il sottotitolo di “Benvenuti nella giungla”, dovrebbe esordire negli Stati Uniti il prossimo 22 dicembre, mentre in Italia il debutto avverrà il 4 gennaio del 2018. Seguito diretto del famoso film di Robin Williams, in questo caso le star di lusso sarebbero The Rock e Jack Black.

Di seguito vi lasciamo il trailer in lingua italiana, che non ha mancato di destare forti perplessità dagli appassionati della classica pellicola: secondo molti utenti di YouTube, infatti, sarebbe il preludio di una “straziante pacchianata”, che potrebbe addirittura far “rivoltare Robin Williams nella tomba.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *