Toy Story 4 vince l’Oscar d’animazione, ma è polemica

La grande serata degli Academy Awards sta andando attualmente in scena, e le primissime statuette sono già state assegnate. Grandi attese, quest’anno, ricadevano soprattutto sulla categoria del miglior film d’animazione, dove già le candidature avevano prodotto un’esclusa eccellente: la pellicola della Disney Frozen II – Il segreto di Arendelle, in favore di un Toy Story 4 che, a fronte di ottimi incassi, non pare aver trovato il favore della critica né del pubblico (perlomeno raffrontato ai precedenti capitoli).

Toy Story 4Toy Story 4 si è trovato a contendere l’Oscar a Dragon Trainer 3 – Il mondo nascosto, a Dov’è il mio corpo?, a Missing Link e, soprattutto, a Klaus – I segreti del Natale, indicato da molti esperti come il favorito numero uno per il trionfo finale. Non a caso proprio Klaus, nelle scorse settimane, si era aggiudicato alcuni premi molti importanti, proprio ai danni delle altre pellicole d’animazione: fra questi, gli Annie Awards e i BAFTA.

Così è stata grande la sorpresa quando, alla lettura della busta, il film premiato è stato Toy Story 4, e non Klaus o nessun altro dei film animati candidati alla categoria. Una decisione che ha fatto il giro del web, causando perlopiù le reazioni deluse da parte dei fan. E voi che cosa ne pensate? Condividete la vittoria o avreste preferito che trionfasse un altro film?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *