Toy Story 4, esordio col botto al box office

Uno degli ultimi weekend del mese di giugno, com’era ampiamente prevedibile, si è rivelato essere particolarmente interessante per quanto concerne il box office a livello mondiale. C’erano enormi attese, infatti, nei confronti dell’ultima pellicola di casa Pixar, vale a dire Toy Story 4. Il film, che andava a riprendere uno dei franchise più celebri e longevi della storia del cinema di animazione, ha messo subito insieme dei numeri eccezionali, a riprova di un periodo estremamente prolifico per il colosso statunitense della Disney.

Toy Story 4Toy Story 4, nel suo primo weekend di proiezione, sul suolo americano è riuscito a mettere insieme circa 118 milioni di dollari. Pur se si tratta di una cifra piuttosto importante, va però specificato che è stata accolta con un pizzico di perplessità in casa Pixar. Secondo le prime stime ufficiose, infatti, si era ipotizzato che il film potesse partire con un parziale compreso tra i 140 e i 160 milioni di dollari.

Tutte le altre pellicole in classifica sono pertanto costrette a raccogliere soltanto le briciole. Altro esordiente per il secondo posto: La bambola assassina, ennesimo capitolo della celebre saga horror di Chucky, raccoglie circa 14 milioni di dollari. Il podio viene chiuso da Aladdin, che al suo quinto weekend conferma ancora una volta una straordinaria tenuta: parziale da circa 12 milioni, e totale worldwide che arriva a circa 810 milioni di dollari.

No Responses

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *