The Big Bang Theory 11×07, la recensione di OneCinema

Altro martedì, e ancora una volta, su questo nostro piccolo spazietto virtuale, ospitiamo la recensione dell’ultimo episodio di The Big Bang Theory. La celebre serie televisiva, oramai famosissima in tutto il mondo, è giunta quest’anno all’undicesima stagione, e, secondo molti esperti e addetti ai lavori, sta anche avviandosi verso la propria naturale conclusione. Ad ogni modo, tralasciando per il momento questi discorsi, concentriamo la nostra attenzione sull’ultimo episodio trasmesso negli USA, il settimo dell’undicesima season, dal titolo The Geology Methodology.

Big Bang TheoryPuntata in netta ripresa, quest’ultima di The Big Bang Theory, grazie ad un Bert protagonista assoluto. A gran sorpresa, l’ex spasimante di Amy, interpretato da un sempre più convincente (nel suo essere impacciato e pacioccone) Brian Posehn, è stato il fulcro di un episodio molto divertente, che, pur non riportando in auge i classici argomenti nerd, ha ricordato molto da vicino la qualità del “miglior” The Big Bang Theory, quello delle prime stagioni, giusto per intenderci.

La combinazione con le bizzarrie di Sheldon, in effetti, è ottimamente assortita e ben riuscita, e le risate, grazie ad una sapiente orchestrazione di gag e battute varie, sono assicurate. Una puntata di stampo prettamente “scientifico”, con la branca della geologia sullo sfondo, come si può facilmente evincere dando già una breve scorsa al titolo.

Un po’ meno interessante, invece, la sottotrama circa l’ennesima infatuazione di Raji, che tenta però di disimpegnarsi dal solito ruolo dell’innamorato morboso. Ci riuscirà? Ancora presto per dirlo, ma i presupposti sembrano indicarci che questa potrebbe essere la volta buona. E magari sarebbe anche ora, dopo svariati tentativi finiti nel peggiore dei modi.

Per il resto, non c’è molto da segnalare, considerando che gli altri protagonisti della serie di The Big Bang Theory vengano stavolta sfruttati meramente come piccole spalle comiche. Un amalgama comunque importante, che ci auguriamo possa essere confermato anche in futuro. Per il resto, appuntamento a martedì prossimo, con la puntata dal titolo The Tesla Recoil.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *