The Big Bang Theory 11×04, la recensione di OneCinema

Come di consueto ad ogni martedì, torniamo ancora una volta con la nostra rubrica inaugurata da poco, relativamente ad una delle serie televisive di maggior successo di questi ultimi anni. Chiaramente, ci stiamo riferendo a The Big Bang Theory, la cui undicesima stagione è cominciata ufficialmente da ormai un mesetto a questa parte. Qualche giorno fa, peraltro, è andato in onda il quarto episodio di questa season, dal titolo The Explosion Implosion, e noi ovviamente lo abbiamo visto per voi. Come sono andate le cose a questo giro, per gli amatissimi Leonard, Sheldon, Penny e gli altri?

Big Bang TheoryQuesta puntata di The Big Bang Theory, in sostanza, non ha fatto che rispolverare vecchie tematiche già affrontate più di una volta in passato, ma rielaborate in quello che, a conti fatti, può essere considerato come il più classico degli episodi riempitivi della serie. Dai problemi di guida di Sheldon alle ansie di Howard nel diventare padre, fino al complicato rapporto madre-figlio tra la dottoressa Beverly Hofstadter (special quest della puntata) e Leonard.

La costruzione in realtà non è neanche negativa, e alcune battute riescono a funzionare abbastanza egregiamente, pur se gli antichi fasti iniziali di The Big Bang Theory appartengono oramai solamente ai ricordi. Permane, tuttavia, quella sgradevole sensazione che si ha assaggiando una minestrina riscaldata, ove la sostanza è ben poca e di originalità non ve ne è neppure l’ombra: dopo i primi tentennamenti Howard capisce che riuscirà ad essere comunque un buon padre, l’apparentemente insensibile Sheldon riesce a infondere coraggio a un amico in difficoltà (naturalmente a modo suo), Leonard si rende conto che in realtà sua madre apprezza le sue scelte di vita. Tutto già visto e già sentito più e più volte.

Si tratta comunque di un episodio tutto sommato positivo, rispetto ad alcuni cui avevamo assistito nella scorsa stagione, forse la peggiore di sempre per qualità. Attesa per il prossimo, dal titolo The Collaboration Contamination.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *