Shark Il primo squalo, ecco il trailer ufficiale

Cominciamo oramai ad avviarci verso le battute conclusive di questa stagione estiva, che per molti coincide anche con la fine delle vacanze e delle ferie. Un periodo che, generalmente, è piuttosto fiacco per quanto concerne l’universo cinematografico, con degli incassi che si rivelano spesso piuttosto modesti. Un terreno allora ideale, per sfruttare uno dei filoni più amati per quel che riguarda il cosiddetto genere dei B-Movie: quello degli squali, con pellicole che, nel corso negli anni, sono divenute sempre più assurde e demenziali, ascendendo al ruolo di habitué presso gli amanti del genere. Normale, dunque, che l’ultimissimo blockbuster, al netto di un’accoglienza piuttosto tiepida da parte della critica, sia riuscito a racimolare un grande successo presso il pubblico. Shark Il primo squalo, al secolo noto come “The Meg”, ha esordito solamente alcuni giorni fa presso le sale internazionali, registrando delle ottime cifre.

Shark Il primo squalo, d’altro canto, offre tutto ciò che gli appassionati del genere amano e apprezzano: squali sempre più grandi, temibili e mortali, scene splatter e talmente demenziali che la sospensione dell’incredulità viene disattivata prima ancora che il film inizi. E così, al netto di una serie di recensioni che, complessivamente, com’era ampiamente prevedibile, tendono a stroncare numerosi aspetti tecnici di Shark Il primo squalo, vengono invece evidenziate le peculiarità tipiche del settore, con la grande leggerezza e la capacità di intrattenere e divertire un pubblico anche piuttosto variegato.

Anche in Italia, Shark Il primo squalo ha fatto registrate degli ottimi numeri al botteghino, divenendo subito una delle pellicole più viste del mese di agosto. Vi lasciamo dunque alla visione del trailer interamente doppiato in lingua italiana, poco qui sotto. Ricordiamo, inoltre, che il film è disponibile anche nelle versioni in 3D e nel formato IMAX, chiaramente soltanto presso le sale cinematografiche compatibili con le tecnologie citate.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *