Saw Legacy, è un Box Office da paura negli USA

Un’altra settimana si è dunque conclusa, e ancora una volta possiamo proseguire la nostra speciale rubrica circa gli incassi cinematografici che le varie pellicole del momento hanno totalizzato nel mercato statunitense. Un punto di riferimento per comprendere meglio l’apprezzamento di certi film, o il suo esatto contrario in alcuni casi. Ad ogni modo ci stiamo avvicinando a passi particolarmente spediti alla festività di Halloween, e ciò diviene evidente anche in questo settore. Non a caso, nelle prime posizioni della classifica, troviamo parecchi titoli del genere horror, a giudicare da quello che sta sulla vetta: Saw Legacy.

SawSaw Legacy, Jigsaw in originale, altro non è che l’ottavo capitolo della saga di Saw – L’enigmista, divenuta oramai celeberrima proprio per quanto riguarda la cinematografia dell’orrore. Il film, prevedibilmente, si accaparra la prima posizione, pur senza realizzare numeri particolarmente elevati: il debutto del primo weekend è pari a 16,3 milioni di euro, una cifra che già così supera non di poco i costi di produzione.

Al secondo posto si piazza invece Tyler’s Perry Boo 2! A Medea Halloween, primo nello scorso weekend. Con altri 10 milioni portati a casa, il totale ammonta adesso a quasi 36 milioni di dollari: e così, il budget stanziato per la realizzazione, pari a 25 milioni di dollari, è stato superato in maniera abbondante.

Geostorm, comunque sul gradino più basso del podio, conferma l’avvio catastrofico dello scorso fine settimana, realizzando circa 5,7 milioni di dollari: un disastro per un film che ne è costati 120, ma l’ancora di salvezza viene rappresentata dagli incassi dell’estero, che consente di portare il totale worldwide a 137 milioni di dollari.

Pur se quasi a fine corsa, anche It mantiene una buona tenuta, portando a casa altri 2,5 milioni di dollari al suo ottavo weekend. Ottimo anche Auguri per la tua morte, che contribuisce all’exploit del genere horror al cinema in questo periodo, insieme a Saw Legacy e alle altre pellicole.

No Responses

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *