Ecco il primo teaser trailer di Toy Story 4!

Come abbiamo avuto modo di analizzare più di una volta, nei mesi scorsi, su questo nostro piccolo spazio virtuale, la branca dell’animazione, per quel che concerne il settore cinematografico a livello mondiale, ha raggiunto un livello di maturità e di apprezzamento che raramente trova equivalenze nel passato. E quando si parla di animazione di un certo spessore, chiaramente, i nomi che vengono alla mente sono sempre gli stessi: la DreamWorks, la Disney, la Pixar. Proprio quest’ultima compagnia, verso la metà degli anni ’90, nacque quasi come una sorta di appendice della casa madre disneyana, finendo poi per surclassarla nel giro di breve tempo grazie ad alcuni elementi caratteristici: storie ispirate e originali, ottimi personaggi, animazione in computer grafica sempre più innovativa a credibile. Il capostipite fu uno dei film destinati poi a entrare nella storia: quello di Toy Story.

Toy Story, in questo senso, rappresenta una delle pellicole animate più importanti che siano mai state realizzate, e i suoi protagonisti, i giocattoli Woody, Buzz Lightyear e gli altri, sono subito diventati iconici. Non è un caso se, negli anni, Pixar ha deciso di tornare più volte su questo universo, arricchendolo con ulteriori sequel, cortometraggi, risvolti narrativi e quant’altro.

E se il terzo capitolo, datato al 2010, sembrava essere quello conclusivo dell’intera saga, la notizia di un ulteriore seguito, che avrebbe dato vita a Toy Story 4, ha poi portato a reazioni contrastanti ma perlopiù positive. Con la fine sempre più imminente del 2018, peraltro, ci avviciniamo a passi sempre più spediti verso l’uscita di questa attesissima pellicola, il cui esordio dovrebbe avvenire nella stagione estiva del 2019.

Vi lasciamo dunque alla visione del primissimo teaser trailer di Toy Story 4. Peraltro, rimane ancora acceso il dibattito, in Italia, circa la situazione sul doppiaggio di uno dei protagonisti indiscussi della serie, lo sceriffo Woody: dopo la drammatica scomparsa di Fabrizio Frizzi, il personaggio non è ancora stato ufficialmente affidato ad un nuovo interprete.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *