Paranormal Stories, i morti non dimenticano mai

film paranormal storiesTorna l’horror italiano con un film che vede alla regia ben sei giovani esordienti che affrontano uno dei temi classici dell’horror, quello cioè dei fantasmi.

Il film si compone di cinque espisodi indipendenti. Nel primo intitolato 17 novembre tre ragazzi si riuniscono per stare insieme e decidono di trascorrere la notte nella casa di uno di loro che è il figlio di uno scrittore appena morto. Proprio in quella casa trovano un taccuino appartenente al padre del ragazzo in cui viene narrata una storia raccapricciante forse realmente accaduta.

L’episodio Offline, vede Pietro ricevere in chat un messaggio inviatogli dal suo amico Giovanni. Fin qui non ci sarebbe nulla di strano ma, quando  un’amica comune lo informa che Giovanni si è suicidato il giorno prima, tutto cambia.  Celeste è il bambino di dieci anni protagonista del terzo episodio intitolato Fiaba di un mostro. Il ragazzino è messo da parte da tutti a causa della malattia cardiaca da cui è affetto. Da tutti meno che da Gioia, la coetanea di cui si innammora. La giovane però, pur dimostrandosi gentile, non ricambia i suoi sentimenti.

Nell’episodio La Medium una donna truffa la gente spacciandosi per sensitiva. Ma riceverà presto una dura lezione che le verrà impartita proprio da quegli stessi spiriti che tante volte ha evocato. Tre amiche in viaggio sono le protagoniste di Urla in collina. In questo ultimo episodio, le ragazze investono con la loro auto il figlio del portiere di un motel sperduto tra i boschi e proseguono la loro corsa senza fermarsi. Al calar della notte finiranno per pernottare proprio in quel motel, quando si dice il caso…

Nelle sale dal 10 luglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *