Netflix in prova gratuita, la recensione

Andiamo dunque ad inaugurare un nuovo anno, un 2018 che speriamo possa essere ricco di gioie e di soddisfazioni. Nel porgervi i nostri migliori auguri in tal senso, vogliamo aprire l’anno, in questo piccolo spazietto virtuale, parlandovi di una delle piattaforme di streaming più note a livello mondiale: quella di Netflix, che da qualche anno a questa parte sta realizzando un successo clamoroso.

NetflixAbbiamo avuto modo di testare Netflix per un periodo di prova gratuito, e vogliamo oggi provare a enunciare pregi e difetti di questo servizio. Nella nostra combinazione, il test è avvenuto con un televisore Sony Bravia A1, con schermo OLED in 4K a 55 pollici, ed una connessione ad internet Wi-Fi ADSL a 20 mega. Com’è andata, dunque?

A fronte di qualche piccolo, trascurabile difetto, Netflix ci è parsa come una piattaforma assolutamente lodevole, un perfetto connubio tra qualità e prezzo. Quel che colpisce, di primo impatto, è la facilità di utilizzo: una volta sottoscritta una velocissima iscrizione, è sufficiente creare un proprio profilo, inserendo film, serie tv, cartoni animati o contenuti di propria preferenza, dimodoché sia poi Netflix stesso ad indirizzarci verso prodotti compatibili con i nostri gusti personali.

Un’operazione, quella dell’iscrizione, che richiede davvero pochi minuti, prima di essere poi indirizzati verso uno sconfinato ventaglio di scelte. In tal senso, abbiamo differenti categorie, suddivise per generi, tematiche, ma anche risoluzioni video (in modo che, chi possiede ad esempio un televisore in 4K, possa subito provare a visualizzare contenuti a tale risoluzione). È il caso di dirlo, ce n’è per tutti i gusti: l’appassionato di serie televisive potrà scegliere fra prodotti affermati e altri meno noti ma promettenti, talvolta prodotti da Netflix stessa. Ma non mancano anche i cartoni animati, gli anime giapponesi, spettacoli di cabaret, e altri ancora.

Chiaramente, va detto che è richiesta una connessione ad internet piuttosto stabile, oltre che di una certa potenza: se si desidera riprodurre contenuti a basse o medie risoluzioni non si avranno grosse difficoltà; se, però, proviamo a visualizzare film o episodi ad alta risoluzione, si possono riscontrare problematiche quali rallentamenti, qualora la propria connessione non sia ottimale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *