Mostra del Cinema di Venezia, Martone e Munzi a bocca asciutta

anime nereI premi della 71ma edizione della Mostra del Cinema di Venezia hanno lasciato a bocca asciutta uno dei possibili protagonisti, Mario Martone, che in laguna ha presentato “Il giovane favoloso”. Un’indifferenza – quella nei confronti della pellicola di Martone – che non sembra essere passata in secondo piano nemmeno nella stampa internazionale, che non ha mancato di sottolineare come la giuriia abbia “ignorato il film su Leopardi, sontuoso sotto molti punti di vista, per il linguaggio che fa costantemente comprendere e per il protagonista Elio Germano”.

Simile destino è toccato a Francesco Munzi, regista de Anime nere, in sala il 18 settembre e ora in corso di presentazione a Toronto. “Questa è stata la seconda esperienza a Venezia, la prima in concorso, un grosso passo avanti. E’ stata un’avventura straordinaria, abbiamo riscosso un successo di critica nazionale e internazionale e un’accoglienza dal pubblico molto calorosa. Esco da questa esperienza a testa alta e contento” – commenta Munzi prima di partire.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *