It spaventa il box office e batte chiunque

Finalmente, dopo diverse settimane di stanca dovute alla scarsa affluenza presso le sale cinematografiche, abbiamo avuto un grande campione al botteghino statunitense. Ad interrompere le vittorie di Pirro di Come ti ammazzo il bodyguard, che per tre settimane di fila era riuscito a prendersi la testa della classifica dei film con i maggiori incassi americani, ci ha così pensato il remake di It. La pellicola, tratta da uno dei più noti romanzi d’horror di Stephen King, ha così macinato dei numeri a dir poco spaventosi, portando a casa, in questo primo weekend di programmazione in USA, più di 117 milioni di dollari. Cifre davvero strabilianti, che portano il totale worldwide a ben 179 milioni di dollari, superando di molto il budget iniziale di 35 milioni di dollari.

It Stephen KingLa piazza d’onore se la prende un’altra new entry, la pellicola di stampo romantico Home again, ma rispetto a It troviamo dei distacchi a dir poco clamorosi: il film, con protagonista la bella Reese Whiterspoon, incassa appena 9 milioni di dollari. Come ti ammazzo il bodyguard mantiene perlomeno il podio, andandosi a prendere la medaglia di bronzo: altri 4,9 milioni, non male, anche se al quarto weekend di programmazione ci si aspettava certamente di meglio, considerando anche il cast importante.

Al grande successo del remake di It, così, partecipa, a modo suo, anche un altro prodotto di horror: si tratta di Annabelle: Creation, uno dei migliori fenomeni di questo periodo al botteghino, che porta a casa altri 4 milioni per un totale worldwide di ben 280 milioni di dollari. Una cifra davvero stratosferica, se si pensa che supera di quasi 20 volte quella che è stata necessaria per il budget di produzione, di appena 15 milioni di dollari.

Ottima la tenuta di Spider-Man: Homecoming, che aggiunge altri 2 milioncini al personale bottino raggiungendo, a livello worldwide, ben 823 milioni di dollari: per incassi, al momento, è il sesto miglior film del 2017.

No Responses

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *