It fa paura, botteghino ancora dominato

I dati relativi alle prime proiezioni circa gli incassi cinematografici di questo weekend, ancora una volta, ci confermano lo strapotere di un film come It. Snobbato dai critici del settore alla vigilia dell’esordio nelle sale, la pellicola, tratta da un celebre romanzo horror di Stephen King, sta letteralmente monopolizzando il box office da ormai una decina di giorni.

It Stephen KingNon a caso, It, in questo suo secondo weekend di programmazione, nei soli Stati Uniti porta a casa una cifra stimata in altri 60 milioni di dollari, un risultato a dir poco eccellente. E fa davvero specie, in questo breve lasso di tempo, andare a guardare il quadro generale della vicenda: a livello worldwide, infatti, It ha già incassato più di 370 milioni di dollari, a fronte di un budget di appena 35 milioni di dollari.

Il ricavo, proporzionalmente ai costi di produzione, è insomma già più che decuplicato, e inoltre aumenterà ancora parecchio nelle prossime settimane: non è assurdo ipotizzare, in effetti, che a fine corsa possa anche sfondare il muro dei 700 milioni di dollari complessivi, se non di più addirittura.

Numeri davvero spaventosi, rispetto ai quali quelli delle altre pellicole in classifica sembrano delle inezie. In seconda e in terza posizione troviamo infatti due new entry, rispettivamente American assassin e mother!, con 15 milioni e 7,5 milioni incassati nel fine settimana. Come ti ammazzo il bodyguard, che prima dell’avvento di It ha dominato il botteghino, registra altri 3,6 milioni, scivolando in quinta posizione.

Superba la tenuta di Spider-Man: Homecoming, che all’undicesimo weekend di programmazione riesce a totalizzare ancora 2 milioncini: il totale, così, arriva a 861 milioni, e nei prossimi giorni presumibilmente verrà superato Guardiani della galassia 2 al quinto posto dei film più remunerativi del 2017. Bene anche Dunkirk, che con gli ultimi spiccioli porta gli incassi worldwide oltre i 500 milioni di dollari.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *