Game of Thrones 07×04, la recensione di Onecinema

È andata in onda anche la quarta puntata della settima stagione di Game of Thrones, probabilmente la più attesa in assoluto fino a questo momento. D’altronde, la serie è ormai giunta ad un punto di svolta, e si avvia inesorabilmente verso la propria naturale conclusione: mancano tre episodi appena alla fine di questa settima season, e soltanto nove per l’epilogo definitivo di Game of Thrones.

Game of ThronesE allora, questo quarto episodio di Game of Thrones non ha decisamente disilluso le tante aspettative, rivelandosi estremamente scoppiettante soprattutto nella sua seconda parte. “Bottini di guerra”, infatti, inizialmente ha mostrato quelle che erano le conseguenze del tracollo patito dall’esercito di Daenerys Targaryen nelle precedenti puntate, con la regina dei draghi finalmente pronta a lanciare il contrattacco. E, mentre al nord si consuma l’ennesima reunion dei fratelli Stark, con Arya che raggiunge Sansa e Bran, ecco che, un po’ più in basso, è proprio Daenerys a prendersi la rivincita, e ad infiammare letteralmente il finale della puntata.

Decisamente, è stato l’episodio più interessante di tutta la stagione, oltre che quello capace di tenere alta l’attenzione per il meglio possibile. L’azione è tanta e crescente, e raggiunge un climax capace di tenere letteralmente avviluppato lo spettatore, tra un colpo di scena e l’altro e l’ansia per quel che potrebbe ancora accadere. Tra dubbi, patimenti, paure e salvataggi dell’ultimo secondo, ci avviciniamo sempre più spediti alla risoluzione di tutte le sottotrame, che presumibilmente si intrecceranno nelle ultime tre puntate di questa settima stagione.

Non rimane altro da fare, dunque, che attendere: appena poche settimane, e finalmente le aspettative del pubblico verranno accontentate, nel bene e nel male.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *