Box Office, a fine ottobre il grande successo di Halloween

Il weekend che ci avvicina in maniera sensibile alle ultime battute del mese di ottobre, comprensibilmente, per quel che concerne il settore cinematografico a livello mondiale, non poteva che vedere un certo predominio dei film tematici. Ci avviciniamo, infatti, alla festività di Halloween, la cui tradizione, da qualche anno a questa parte, ha finito per contagiare anche l’ Italia. Presso le sale, pertanto, cominciamo a vedere diverse pellicole di genere horror, i cui incassi, in questi giorni decisivi a cavallo tra il mese di ottobre e quello di novembre, si fanno decisamente importanti.

HalloweenEcco così, che proprio Halloween, film del 2018 dell’omonima saga, nonché seguito diretto de La notte delle streghe, del 1978, conquista i riflettori in questo fine settimana. Negli Stati Uniti, la pellicola, diretta da David Gordon Green, e costata approssimativamente 10 milioni di dollari, ha realizzato degli incassi veramente da paura. Parliamo infatti di un esordio superiore ai 77 milioni di dollari soltanto per il suolo americano. Numeri che, considerando anche gli incassi esteri, inevitabilmente sono destinati a salire di molto, relegando Halloween 2018 ad un incredibile successo di botteghino. Le stesse recensioni da parte della critica, in effetti, sono state piuttosto buone.

Non ci si stupisce dunque del fatto che le altre due posizioni del podio siano occupate da quelle che, oramai, possiamo considerare come due vecchie conoscenze. Al terzo weekend di proiezione, A Star is born, a conferma dell’ottima tenuta, riesce a mettere insieme 19,3 milioni di dollari, superando Venom per la prima volta. Per il film che vede il ritorno sul grande schermo della celebre cantante Lady Gaga, gli incassi worldwide sono incredibili: viene superato, infatti, il muro dei 200 milioni di dollari. L’antieroe della Marvel, con 18,1 milioni portati a casa in questo parziale, deve pertanto accontentarsi della medaglia di bronzo. Ma ha di che sorridere: il dato worldwide, di circa 407 milioni di dollari, è positivo.

No Responses

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *