Ecco anche il primo trailer di Creed II

Per quanto riguarda il settore cinematografico a livello mondiale, l’ultimo lustro, per parecchie compagnie, è stato votato soprattutto al contenimento, e allo sfruttamento di brand già forti e consolidati. Non a caso, in questo frangente, abbiamo assistito alla ripresa, per certi casi persino clamorosa, di alcune saghe celeberrime. Si pensi al ritorno di Star Wars, che oltre ai capitoli della terza trilogia ufficiale, si è arricchita anche di due spin off piuttosto altalenanti al botteghino. Anche Jurassic Park è stato rivitalizzato, grazie alle pellicole della serie di Jurassic World. E, parlando di famosissime saghe cinematografiche, inevitabilmente, noi italiani non possiamo che pensare a quella di Rocky Balboa, il pugile cuore e muscoli interpretato dallo “stallone italiano”, Sylvester Stallone. Conclusa l’esalogia, così, è toccato anche in questo caso agli spin off, con Creed ed il suo seguito.

Creed – Nato per combattere è uscito nel 2015, e vedeva il ritorno di Rocky Balboa nei panni di un vecchio ma grintoso maestro. L’allievo? Il figlio illegittimo del rivale di una vita, quell’Adonis Johnson (interpretato da un bravissimo Michael B. Jordan) mai riconosciuto dal compianto Apollo Creed. Un successo a dir poco clamoroso e per certi versi inaspettato, tanto da permettere a Stallone di fare incetta di premi e nominations, con l’Oscar per il miglior attore non protagonista sfumato solo al fotofinish.

Adesso, il ritorno del giovane Adonis, in un Creed II che promette grandi sorprese: a cominciare da un altro clamoroso ritorno, quello di Ivan Drago (interpretato sempre da Dolph Lundgren), il gigantesco pugile russo antagonista del quarto capitolo della saga di Rocky.

La pellicola esordirà presso le sale cinematografiche statunitensi il prossimo 21 novembre 2018, mentre in Italia vedrà la luce soltanto alcuni giorni più tardi, il 29 novembre. Vi lasciamo dunque alla visione del primo trailer in italiano, che dalla sua data di pubblicazione è stato visualizzato già centinaia di migliaia di volte.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *