Disney+ finalmente annunciato ufficialmente

Uno degli effetti che ha avuto internet, senza ombra di dubbio, è stato quelli di far proliferare una certa pirateria: sfortunatamente, sono stati numerosissimi i siti capaci di dar vita ad un fenomeno praticamente incontrollabile, quello dei download illegali di film, prodotti e serie televisive protetti dai diritti d’autore. Fortunatamente, però, contestualmente sono nate anche delle piattaforme perfettamente legali che, al costo di un canone mensile generalmente non troppo elevato, garantiscono la fruizione di una corposa serie di contenuti fra i più assortiti. Netflix è stato un po’ il capostipite di tutto ciò, spianando anche il terreno per altri concorrenti e rivali. In questa ottica sta allora provando a inserirsi il colosso americano Disney, con la nascita di Disney+.

Disney+Disney+ potrebbe essere una piattaforma a dir poco incredibile, specialmente considerando la mole di materiale di cui la compagnia statunitense può disporre: oltre ai Classici d’animazione, ci sono infatti le serie televisive, e i prodotti che verranno realizzati esclusivamente per tale progetto. E poi ancora i lungometraggi in live action, i film Marvel, i documentari di National Geographic, e i brand della Pixar, della Fox e di Star Wars, tutti entrati ufficialmente a far parte della grande famiglia Disney.

Ad oggi, sono finalmente stati resi noti alcuni dettagli circa prezzi e disponibilità. A quanto pare, infatti, Disney+ potrà essere pagato tramite un abbonamento mensile dal costo di 6,99 dollari (non è ancora chiaro quale sarà il cambio in euro), oppure ad un canone annuale di 69,99 dollari: il che permetterà, scegliendo tale soluzione, di avere due mensilità gratuite. Stando a quanto rivelato, a meno di rinvii o ritardi, la disponibilità avverrà a partire dal prossimo 12 novembre negli Stati Uniti d’America, mentre non è ancora stata fornita una possibile data sull’arrivo in Europa e, pertanto, anche in Italia. Probabilmente, comunque, se ne parlerà per i primi mesi del 2020.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *