Disincanto viene ufficialmente rinnovato fino al 2021

Senza ombra di dubbio, come abbiamo già avuto modo di dire più di una volta in questi ultimi tempi, anche il mondo del cinema e della televisione è stato tradotto nel cosiddetto universo 2.0, una sorta di trasposizione in chiave digitale. È in questo spirito che sono spuntate varie piattaforme di streaming, che permettono la fruizione di centinaia di prodotti e contenuti di vario tipo semplicemente grazie ad una connessione internet. A farla da padrone, in questo nuovo e particolare settore, indubbiamente è Netflix. E, negli ultimi mesi, una delle serie originali più chiacchierate è stata l’ultima creatura di animazione di Matt Groening, celebre per essere il papà, tra l’altro, de I Simpson e di Futurama. Disincanto, così, ha esordito nella scorsa estate, spaccando a metà critica e pubblico.

Disincanto Matt GroeningAd ogni modo, la prima stagione di Disincanto si è conclusa con un importante cliffhanger, che ha spalancato le porte ad un eventuale seguito. In questo senso, già da alcune settimane si parlava quantomeno di un rinnovo per una seconda stagione, che presumibilmente sarebbe giunta nel 2019, magari nuovamente nel periodo estivo. Una eventualità che, soltanto alcune ore fa, è stata trasformata in una certezza ufficiale.

Tramite i propri profili social, infatti, Netflix ha confermato il rinnovo di Disincanto. La serie animata, pertanto, nel 2019 verrà arricchita di ulteriori dieci episodi, che creeranno un ponte direttamente con la prima season. In questo senso, dunque, è interessante notare come, perlomeno per bocca della nota piattaforma di streaming, le nuove puntate non comporranno una seconda stagione, ma saranno complementari alla prima, rappresentando dunque un continuum. La seconda season verrà distribuita, analogamente a quella precedente, nell’arco di un biennio: dieci episodi saranno pubblicati su Netflix nel 2020, e altri dieci arriveranno nel 2021. E voi che cosa ne pensate? Siete contenti di questo prolungato rinnovo, che ci permetterà di godere delle avventure di Bean, Elfo e degli altri per i prossimi anni?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *