Coronavirus, box office a zero per la prima volta

Sono settimane molto dure per il mondo intero, su tutti i livelli e per qualsiasi settore. Incluso quello relativo all’industria dell’intrattenimento, e a quella cinematografica nello specifico. D’altronde, la drammatica emergenza del coronavirus sta accrescendo i propri numeri giorno dopo giorno, provocando dei danni incalcolabili non solamente circa la salute, ma anche per quel che concerne gli aspetti sociali ed economici del nostro quotidiano. E così, il dato relativo al box office è veramente impietoso. Il covid-19 ha annichilito anche il mondo del cinema, portando per la prima volta a zero il botteghino.

coronavirusGià nelle scorse settimane avevamo registrato dei cali drastici negli incassi del weekend, segnale del fatto che, evidentemente, negli Stati Uniti si stava iniziando a percepire il problema del coronavirus. Gli USA, adesso, sono di gran lunga la nazione con più contagi del pianeta, con oltre 125.000 casi già accertati. E così le sale cinematografiche si son trovate costrette alla chiusura, per evitare l’assembramento di più persone. Molte aziende hanno deciso di posticipare l’uscita di alcuni attesissimi film, mentre altre ancora hanno dovuto mettere in stand-by i loro progetti. Difficile dire che cosa accadrà da qui ai prossimi tempi, anche se è certo che questa industria, nei mesi a venire, perderà diversi miliardi di dollari.

No Responses

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *