Aladdin trionfa al box office, terzo Endgame

L’ultimo weekend del mese di maggio è stato particolarmente interessante per quanto riguarda il box office, vista l’uscita di uno dei film più attesi di questi ultimi scampoli della stagione primaverile. Rieditando in chiave live action l’ennesimo classico animato, la Disney ha infatti fatto esordire presso le sale cinematografiche di tutto il mondo il remake di Aladdin, capace di realizzare numeri che hanno sorprendentemente superato le aspettative. Un quadro in cui Avengers Endgame, oramai a corto di benzina, è riuscito comunque a strappare un discreto terzo posto, benché difficilmente, alla fine, riuscirà a superare Avatar negli incassi worldwide di tutti i tempi.

AladdinMa torniamo ad Aladdin, perché l’ultima pellicola disneyana, che vede tra gli altri la partecipazione di Will Smith, negli Stati Uniti ha fatto suoi circa 86 milioni di dollari al primo weekend. Numeri sbalorditivi, che aumentano fino a oltre 207 milioni se si considerano anche i vari mercati di tutto il mondo. Un debutto eccellente dunque per un film non accolto così positivamente dalla critica, ma che probabilmente si rifarà proprio dal punto di vista economico.

Medaglia d’argento per il terzo capitolo di John Wick, che crolla al suo secondo weekend: parziale da 24,3 milioni di dollari, e totale worldwide che al momento sale a 175 milioni. Podio completato da Avengers Endgame: “appena” 16,9 milioni al quinto fine settimana per la pellicola dei record, e il totale globale ammonta adesso a 2 miliardi e 677 milioni di dollari. Il primato detenuto da Avatar è ancora distante di oltre 100 milioni, e con ogni probabilità non sarà battuto.

No Responses

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *